Contenuto

Ministero per lo Sviluppo Economico

IndirizzoVia Molise, 2 00187 Roma
Telefono06 47051

Bando d'Asta COVIFLOR

Procedura Nr.COVIFLOR
Metratura0
Stato Immobile 
DescrizioneINVITO AD OFFRIRE
IndirizzoSimeri Crichi(CZ)
Pubblica il11/29/17
Scadenza12/15/17
Senza incanto 
Con incanto 
Aggiornata il11/29/17 12:31 PM
TipologiaALTRO
Importo 
TribunaliMinistero per lo Sviluppo Economico
Testo UfficialeLIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA COOPERATIVA CO.VI.FLOR A R.L.
INVITO AD OFFRIRE
MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
DIPARTIMENTO PER L’IMPRESA E L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE E GLI ENTI COOPERATIVI
Il sottoscritto Commissario Liquidatore Dr. Francesco Lacava con studio in Catanzaro alla Via Francesco Acri n. 30, rende noto che sono in vendita, ai sensi dell’art. 107 L.F., i seguenti beni: 
- Terreno agricolo sito in Simeri Crichi (CZ) frazione Fego formato dai seguenti due Lotti:
Lotto 1: Terreno della superficie complessiva di mq. 9150 in catasto al Fg. 25, mappale 15 qualità seminativo, classe 2° superficie catastale Ha 00.91.50, nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, a corpo e non a misura, con tutte le pertinenze, accessioni, ragioni ed azioni, servitù attive e passive eventuali;
Lotto 2: Terreno della superficie complessiva di mq. 28630 in catasto al Fg. 25, mappale 187 qualità seminativo, classe 1° superficie catastale Ha 02.86.30.
All’interno della particella del Lotto 2 è stata esercitata una azienda per la coltivazione di piantine ed ortaggi non produttiva da oltre dieci anni, composta da due corpi di fabbrica e n. 6 serre tunnel in stato d’abbandono; in particolare nel terreno del Lotto 2 insistono i seguenti immobili: 
- Fabbricato costituito da magazzino deposito attrezzature agricole, ufficio aziendale, abitazione custode, terrazzo;
- Capannone aziendale in pessimo stato d’uso non ancora accatastato;
- Nr. 6 (sei) Serre tunnel destinate alla coltivazione delle piantine ma gravemente danneggiate.
I lotti saranno venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano che si presume noto agli offerenti.
Offerta minima per il Lotto 1 e Lotto 2 € 100.500,00 (Euro centomila cinquecento/00); 
Spese di trasferimento: tutte le imposte, le spese notarili e gli oneri accessori al trasferimento degli immobili sono a carico dell’acquirente;
I beni in vendita sono meglio descritti nella perizia di stima redatta dal Geom. Fabio Liccardo consultabile presso lo studio del Commissario Liquidatore in Catanzaro alla Via F.sco Acri n 30.
PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE
Le offerte ed il relativo deposito dovranno pervenire in busta chiusa e sigillata presso lo studio del Commissario Liquidatore in Via F.sco Acri n.30 – 88100 Catanzaro, nei giorni lavorativi (escluso il sabato) nell’orario d’ufficio (mattina dalle 9.00 alle 13.00; pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00) previo appuntamento telefonico entro il 15 dicembre 2017. 
L’offerta sarà valida solo se corredata di deposito cauzionale d’importo pari al 10% del prezzo offerto da effettuare mediante assegno circolare intestato alla procedura “Liquidazione Coatta Amministrativa CO.VI.FL.OR. SOC. COOP. A R.L.”.
L’offerta, che dovrà essere unica, potrà essere presentata da più soggetti; in questo caso dovrà essere indicata la modalità di intestazione dei singoli lotti avvertendo che, in mancanza, l’intestazione avverrà indistintamente a tutti gli offerenti.  
L’offerta è irrevocabile ed è riferita ai due lotti.
CONTENUTO DELL’OFFERTA ED ALLEGATI
L’offerta deve contenere:
1) Dati identificativi completi dell’offerente:
a. Se persona fisica: cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale (ed eventualmente la partita iva se l’offerta viene effettuata nell’ambito dell’esercizio d’impresa o professione), il domicilio, lo stato civile ed un recapito telefonico; se l’offerente è coniugato in regime di comunione legale dei beni, devono essere indicati anche i dati anagrafici del coniuge; se l’offerente è minore, l’offerta deve essere sottoscritta da un genitore o tutore, previa autorizzazione del Giudice Tutelare;
b. Se società: la denominazione, la sede legale, la partita iva e le generalità del rappresentante legale ed un recapito telefonico.
2) L’indicazione del prezzo offerto che non potrà essere inferiore all’offerta minima come sopra indicata, a pena d’inefficacia;
3) Un proprio indirizzo, recapito telefonico, fax e pec cui il Commissario Liquidatore effettuerà le comunicazioni.
All’offerta dovrà essere allegato:
-Il deposito cauzionale d’importo pari al 10% del prezzo offerto da effettuare mediante assegno circolare intestato alla procedura “Liquidazione Coatta Amministrativa CO.VI.FL.OR. SOC. COOP. A R. L.”;
-Copia di un documento di identità, in corso di validità, degli offerenti persone fisiche;
-Copia di un documento di identità, in corso di validità, del rappresentate legale e copia di una visura della CCIAA aggiornata, se trattasi di società.
AGGIUDICAZIONE DEI BENI
Decorso il termine per la presentazione delle offerte, il Commissario Liquidatore inoltrerà all’Organo di vigilanza (M.I.S.E.) apposita istanza di autorizzazione alla vendita a trattativa privata.  
CONDIZIONI DI VENDITA
I beni sono posti in vendita, fermo il disposto dell’art. 2922 cc, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano anche in riferimento alla L. 47/85, a vincoli o servitù esistenti, abitabilità, licenze, permessi e autorizzazioni di qualsivoglia genere e alle disposizioni in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro e conformità alla legge di luoghi, attrezzature ed impianti ivi esistenti.
Eventuali adeguamenti alle prescrizioni di legge o al contenuto di atti e regolamenti emanati dalle autorità proposte alla loro osservanza saranno ad esclusivo carico dell’aggiudicatario.
I beni oggetto di vendita sono meglio e più esattamente descritti in ogni loro parte - ivi compresi i dati catastali ed i confini che qui s’intendono integralmente riportati - nella perizia in atti che fa fede per l’esatta individuazione dei beni stessi e per la loro situazione di fatto e di diritto.
Il presente avviso non costituisce offerta al pubblico ex art. 1336 C.C. né sollecitazione del pubblico risparmio ai sensi delle leggi vigenti. Farà carico agli offerenti dimostrare la loro identità personale ed i poteri di firma in caso di offerta per conto di società e/o ente di altra natura.
La presentazione dell’offerta comporta la conoscenza del presente avviso, della perizia e degli altri documenti allegati e costituisce accettazione delle condizioni della vendita.
Salvo diverso avviso del Commissario Liquidatore, l’acquirente diventa proprietario anche di tutti gli eventuali beni mobili presenti al momento della consegna.
OBBLIGHI DELL’AGGIUDICATARIO
L’aggiudicatario dovrà versare il saldo prezzo, detratto quanto già versato a titolo di cauzione, a mani del Commissario Liquidatore, entro il termine che verrà indicato con apposita Sua comunicazione a seguito dell’autorizzazione dell’Organo di vigilanza, all’atto di trasferimento dei beni davanti a un Notaio scelto dal Commissario Liquidatore mediante assegno circolare intestato alla procedura “Liquidazione Coatta Amministrativa CO.VI.FL.OR. SOC. COOP. A R. L.”.
Si rende noto che gli interessati possono, previo appuntamento, visitare i beni posti in vendita.
Maggiori informazioni possono essere fornite dal Commissario Liquidatore Dott. Francesco Lacava
Dottore Commercialista – tel. 0961/721891 – fax 0961/742950 e sul sito internet www.aste.eugenius.it. 
e.mail: dr.stlacava@tiscali.it
Pec: lacavafrancesco@legalmail.it
Il Commissario Liquidatore
Catanzaro, 29.11.2017                  
Dr. Francesco Lacava
AggiudicataNo
Sebbene sia stata riposta la massima diligenza nella trascrizione delle informazioni, si declina ogni responsabilità per eventuali errori, omissioni e imprecisioni
Banner pubblicitario. Link esterno al mensile digitale dell'edizione calabra. Il contenuto potrebbe essere NON accessibile.
Sito realizzato da Semeru s.r.l.