AsteInfoAppalti - Guido Talarico Editore

- http://www.asteinfoappalti.it -



stampa

Tribunale Lamezia Terme

IndirizzoPiazza della Repubblica, 2 88046 Lamezia Terme
Telefono0968-498111
Fax0968/23969 - sito internet: www.tribunale.lameziaterme.giustizia.it

Bando d'Asta 64/11

Procedura Nr.64/11
Metratura0
Stato Immobile 
DescrizioneN. 2 Lotti: Appartamenti per civile abitazione
IndirizzoC.da Petrappa Lamezia Terme(CZ)
Pubblica il4/13/18
Scadenza6/6/18
Senza incanto6/6/18
Con incanto 
Aggiornata il4/13/18 11:24 AM
TipologiaABITATIVO
Importo 
TribunaliTribunale Lamezia Terme
Testo UfficialeTutti gli allegati sono forniti da esterni (Curatori, Notai,Uffici di Cancellerie, Uffici della Pubblica Amministrazione) e pertanto riproducono gli originali e non possono essere modificati o trascritti e possono, quindi, risultare non accessibili.


Tribunale di Lamezia Terme
Cancelleria Esecuzioni Immobiliari
AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PIGNORATI EX ART. 569 COMMA 3 CPC
Si rende noto che 
Il Giudice dell’esecuzione
D.ssa Adele Foresta
Nella procedura esecutiva 64/2011 R.G.E.
Ha fissato la vendita senza incanto dei compendi pignorati di seguito descritti per l’udienza dell’06.06.2018:
LOTTO UNO – “appartamento per civile abitazione di circa mq. 160, ubicato al secondo piano di un edificio composto da quattro piani fuori terra, sito in Lamezia Terme, Nicastro, contrada Petrappa; l’immobile è censito nel NCEU del predetto Comune al foglio 58, p.lla 271, sub 4, piano 2°, interno 3, zona cens. 4, cat A/3, cl. U, vani 6,5, rendita catastale 285,34;
PREZZO BASE EURO 25.200,00
LOTTO DUE – “appartamento per civile abitazione di circa mq. 160, ubicato al terzo piano di un edificio composto da quattro piani fuori terra, sito in Lamezia Terme, Nicastro, contrada Petrappa; l’immobile è censito nel NCEU del predetto Comune al foglio 58, p.lla 271, sub 5, piano 3°, interno 4, zona cens. 4, cat A/3, cl. U, vani 6,5, rendita catastale 285,34;
PREZZO BASE EURO 25.200,00
Gli immobili, venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, sono meglio descritti nella relazione di stima consultabile sul sito del  Tribunale di Lamezia Terme ( www.tribunale.lameziaterme.giustizia.it ).
DISPONE CHE LA VENDITA AVVIENE ALLE SEGUENTI CONDIZIONI
•La vendita avrà luogo senza incanto al prezzo base di: euro 25.200,00 per il lotto 1 e con offerta minima di euro 18.900,00 pari al 75% del suddetto prezzo base d’asta; euro 25.200,00 per il lotto 2 e con offerta minima di euro 18.900,00, pari al 75% del suddetto prezzo base d’asta; 
•Ciascun offerente, ai sensi dell’art. 571, comma 1 c.p.c. tranne il debitore, è ammesso a formulare offerte per l’acquisto personalmente o a mezzo di procuratore legale, anche a norma dell’art. 579 comma 3 c.p.c
•Ogni offerente per essere ammesso alla vendita dovrà depositare in Cancelleria, entro le ore 13:00 del giorno antecedente la vendita, una busta sigillata  contenente domanda di partecipazione in bollo, fotocopia del documento d’identità, codice fiscale, nonché  assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane S.p.A. – Patrimonio BancoPosta” proc. n. 64/2011  R.E. di un importo pari al 10% del prezzo da lui proposto;
•L’offerta nel caso di presentazione  da parte di un minorenne dovrà  essere sottoscritta dai genitori, previa autorizzazione del giudice tutelare, da allegare in copia conforme;
•In caso di dichiarazione presentata congiuntamente da più soggetti, deve essere indicato colui che abbia l’esclusiva facoltà di formulare eventuali offerte in aumento;
•Non sarà possibile trasferire l’immobile a soggetto diverso da quello che sottoscrive l’offerta;
•L’offerta è irrevocabile, salvo che: 1) il giudice ordini l’incanto, 2) siano decorsi centoventi giorni dalla sua presentazione e la stessa non sia stata accolta; 
•L’offerta non è efficace: 1) se perviene oltre il termine stabilito; 2) se è inferiore di oltre un quarto al prezzo stabilito nell’ordinanza; 3) se l’offerente non presta cauzione, a  mezzo di assegno circolare non trasferibile, in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto;
•L’aggiudicatario dovrà versare in cancelleria il prezzo d’acquisto dedotta la già versata cauzione entro il termine di centoventi giorni dalla data di aggiudicazione nonché  il 20% per spese;
•Le spese di trasferimento cadono a carico dell’aggiudicatario, cui restano riservate le attività ed i costi per la registrazione e trascrizione del decreto nonché  per la cancellazione delle formalità  pregiudizievoli gravanti sugli immobili acquistati; 
•la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo; 
•L’offerente, depositando l’offerta, dichiara di conoscere lo stato dell’immobile;
Lamezia Terme, lì 12.04.2018                                                                    
il Cancelliere
Sabrina Marasco
AggiudicataNo
Sebbene sia stata riposta la massima diligenza nella trascrizione delle informazioni, si declina ogni responsabilità per eventuali errori, omissioni e imprecisioni